Fisioterapia a Domicilio

Negli ultimi anni si è fatta sempre più impellente la necessità di una fisioterapia a domicilio per soddisfare le richieste dei pazienti. Per questo motivo FisioOneCare ha pensato di offrire a tutti la possibilità di ricevere trattamenti di fisioterapia e riabilitazione inviando i propri professionisti nelle varie abitazioni. Cosa cambia tra la fisioterapia a domicilio e la fisioterapia presso il nostro centro a Parma? Solo il luogo. Così come lavorano presso il nostro studio, i nostri professionisti qualificati si recano presso il domicilio del paziente e, dopo aver eseguito una prima valutazione funzionale, impostano il percorso secondo le specifiche necessità del singolo.

Fisioterapista a domicilio: quando è necessaria?

La fisioterapia domiciliare risulta necessaria in caso di difficoltà di deambulazione – temporanea o permanente – sia dopo un intervento chirurgico che dopo un trauma ed è utile anche per quei pazienti che non possono recarsi presso lo studio per assenza di mezzi di trasporto. Fare fisioterapia a casa è vantaggioso non solo per tutte quelle persone non autosufficienti come ad esempio gli anziani o le persone colpite da disabilità, ma anche per coloro che hanno difficoltà a spostarsi dalla propria abitazione anche a causa di vari impegni di diversa natura. Non sono dunque solo gli anziani a beneficiarne, ma persone di tutte le età.

Cosa si può curare a domicilio? I trattamenti domiciliari risultano necessari in caso di: traumi, fratture, tendiniti e patologie alla colonna vertebrale oltre che problemi dovuti a interventi chirurgici e che interessano le diverse parti del corpo come: spalla, ginocchio, anca, caviglia e gomito.

Perfino a casa di ciascun paziente possono essere eseguiti dai vari professionisti sia trattamenti manuali che trattamenti riabilitativi, oltre che la chinesiterapia globale e segmentale, la rieducazione posturale globale, le terapie per l’artrosi e disturbi degenerativi. Da non dimenticare vi è infine la ginnastica dolce, molto utile per il recupero della mobilità e per il rinforzo dei muscoli.

Perché scegliere la fisioterapia a domicilio?

I motivi per cui richiedere il servizio di fisioterapia a domicilio sono diversi e variano da paziente a paziente. In primis vi può essere l’impossibilità ad essere accompagnati, dai propri familiari, presso il centro di fisioterapia ad orari prestabiliti. Non sempre, infatti, si può avere la possibilità di avere uno dei propri cari a disposizione in tutti i momenti della giornata. Questo spinge molti a posticipare i trattamenti o addirittura evitare di sottoporvisi. Quando le cure sono necessarie a migliorare la propria qualità della vita e al recupero della propria autonomia non bisogna certo rinunciarvi.

Vantaggi delle cure a domicilio

Quali sono i vantaggi della fisioterapia a casa propria?

  • Ambiente familiare e rassicurante;
  • Niente stress per spostamenti;
  • maggior risparmio di tempo;
  • Benefici sia per il corpo che per la psiche.

Sia per gli anziani che per i disabili, ma anche per chi ha patologie motorie, poter ricevere le cure presso il proprio domicilio, un ambiente familiare e confortevole, può essere molto rassicurante. Ci sono molti pazienti che fuori dalla propria casa si sentono spaesati e sono restii ad affidarsi al professionista e a seguire le sue indicazioni, mentre, a casa propria, si prestano con più facilità ai trattamenti ed eseguono, passo dopo passo, i compiti impartiti con più facilità. La tranquillità e l’intimità delle mura domestiche riescono a rasserenare anche i pazienti più ansiosi o recalcitranti. Lo stress si riduce notevolmente, però, anche in altri casi. La possibilità di non doversi immergere nel traffico cittadino per recarsi allo studio unita al fatto di riuscire a risolvere così le problematiche legate ai mezzi di trasporto e agli spostamenti, rende tanti pazienti più sereni e tranquilli.

Attraverso la fisioterapia a domicilio dunque i pazienti impossibilitati a muoversi risparmiano tempo allontanando ogni possibile situazione capace di metterli in difficoltà.

Come se non bastasse l’ingresso di un professionista nella propria casa fa in modo che ciascun malato possa migliorare il proprio umore. A volte vedere o parlare con una persona diversa dai propri parenti o amici più stretti aiuta a vedere le cose sotto un altro punto di vista.
Per finire, giorno dopo giorno, i benefici della terapia e la possibilità di toccare immediatamente con mano i suoi risultati muovendosi sin da subito in casa propria e spostandosi da una stanza all’altra, suscita nei pazienti un entusiasmo maggiore. In casa propria ci si può allenare a superare nel migliore dei modi i limiti e gli ostacoli della vita quotidiana come: scendere o salire dal letto o salire le scale.

L’ultimo vantaggio della fisioterapia a domicilio riguarda la possibilità per i familiari del paziente di apprendere all’interno della propria abitazione come affrontare alcune problematiche e come aiutare al meglio il proprio caro.

I compiti del fisioterapista che si reca a domicilio

Il fisioterapista che si reca a domicilio si occupa di:

  • attenuare o eliminare completamente il dolore avvertito;
  • migliorare la mobilità e la resistenza della struttura muscolo scheletrica;
  • contrastare le limitazioni della mobilità articolare;
  • implementare la coordinazione motoria;
  • eseguire una riabilitazione funzionale.

Va inoltre sottolineato come la qualità del trattamento offerto sia sempre la stessa.

I nostri professionisti durante una seduta di fisioterapia a casa, possono praticare la ginnastica posturale e riequilibrare così eventuali tensioni muscolari e legamentose. Agendo sulle aree più rigide che, col passare del tempo, possono causare dolore e scompensi. E’ possibile curare e prevenire i più comuni disagi muscolo-schelettrici come lombalgie, sciatalgie, mal di schiena, cervicali, dorsalgie, etc., spesso dovuti a uno stile di vita scorretto e sedentario. La ginnastica posturale è un tipo di fisioterapia che agisce contro dolore e infiammazione e che risulta essere efficace per il recupero di mobilità e serenità.

Per i pazienti afflitti da disabilità ortopedico-traumatologiche si consiglia una riabilitazione attraverso tecniche di fisioterapia sia attiva che passiva, soprattutto in caso di protesi al ginocchio, all’anca o alla spalla ma anche in caso di fratture o traumi. I nostri fisioterapisti possono utilizzare diverse tecniche di manipolazione, terapia manuale e mobilizzazione sulle diverse aree da trattare, ma anche esercizi specifici che aiutino il recupero muscolare. Per la cura di stiramenti, risentimenti da sovraccarico, fasciti derivanti dall’attività sportiva vi sono diverse pratiche fisioterapiche tradizionali, che accorrono in aiuto per potenziare i muscoli, a gestire il dolore, a lenire rigidità muscolari o articolari e a risolvere le infiammazioni ma anche il taping neuromuscolare ovvero l’applicazione di nastro adesivo sulle aree da curare.

Specialisti

Orari di Apertura

SEGRETERIA
Dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 19:30

FISIOTERAPISTI
Dal Lunedì al Venerdì
dalle 07:30 alle 20:30
Sabato
dalle 09:00 alle 13:00

Contatti

Il Magazine

Vedi tutti gli Articoli
  • Linfodrenaggio Parma - FisioOneCare

Linfodrenaggio, cos’è e i suoi benefici

Che cos’è il linfodrenaggio? Quando si fa riferimento a questo trattamento fisico, praticato con pressioni manuali, si vuole parlare di un particolare tipo di massaggio che ha come scopo principale quello di favorire il deflusso linfatico.