Jessica Berti Fisioterapista Parma

Jessica Berti

Fisioterapista

Biografia

Berti Jessica nata a Parma nel 1990

Vive ed esercita la professione di fisioterapista a Parma.

Titoli

2016

Laurea in Fisioterapia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Parma

Attività Professionali

Dal 2021

Collaboratore in libera professione presso lo studio di fisioterapia FisioOneCare di Parma.

  • trattamento di linfodrenaggio manuale e bendaggio multicomponente per patologie come linfedema- lipedema
  • trattamento specifico per fibrosi
  • trattamento delle patologie dermatoestetiche come panniculopatia edematofibro sclerotica (pefs)
  • trattamenti post chirurgia plastica (addominopastica, liposuzione, blefaropastica, cicatrice pos-operatoria alla mammella, ecc..)
  • trattamenti post post chirurgia oncologica (operazioni al seno con asportazione di linfoghiandole);
  • trattamento di Tecarterapia per flaccidità cutanea, edemi, pefs flaccida, patologie dei tessuti molli
  • allenamento specifico attivazione sistema linfatico e circolatorio

dal 2017 al 2021

Fisioterapista presso “Casa Protetta Città di Fidenza”
Fisioterapista presso “‘Casa Protetta Don Pandrocchi-Cavalli Di Sissa- Asp Distretto Di Fidenza”
– assistenza ai pazienti con grave cerebrolesione acquisita

dal 2018 al 2020

Fisioterapista con contratto di collaborazione presso lo Studio Fisioterapico di Ferrari Nicoletta a San Secondo Parmense.
– trattamento di linfodrenaggio manuale e bendaggio multicomponente per patologie come linfedema- lipedema

Formazione

2021

Aggiornamento in Linfologia (15 Sessioni da Settembre 2021, in corso)
“Fisiodermica” Dott.ssa Laura Petrini Rossi, Dott.ssa Nicoletta Carai, Corso di specializzazione
“Lipedema, dai segni clinici alle proposte di trattamento” Dott.Jean-Paul-Belgrado, Corso di specializzazione

2020

“Principi di Fisioestetica”, Corso di specializzazione

2018

“Flebolinfologia -Aggiornamento Teorico-Pratico” Docente Federico Franceschini, Corso di specializzazione
“Il Linfedema: dalla valutazioni al tutore contenitivo” Dott.Rinaldo Caldirola, Dott.ssa Lorenza Flaviani, Corso di specializzazione
“Physical Treatment of Peripherical Phlebo-Lymphedema” Dott. JP.Belgrado, Dott.ssa Silvia Fontana, Dott.Giuliano Natoli, Dott.ssa Martina Martignon, Corso di specializzazione
“Corso di Bendaggio per Patologie Flebolinfologiche” Dott. Luigi Borlone, Docente Claudio Sappino, Corso di specializzazione
“FisioForum” convegno

2017

Anatomia Palpatoria in Riabilitazione, Dott. Luca Bertoli, Corso di specializzazione, FisioOneLab, Parma
“Aggiornamento teorico in Linfologia: Il Linfedema” , Dott.Maurizio Schiavon
“Ernia Discale Lombare: Linee guida per un appropriato trattamento manuale-riabilitativo Dott. Luca Bertoli, Corso di specializzazione, FisioOneLab, Parma

2016

Laurea in Fisioterapia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Parma
“Assessment and Management of Rotator Cuff Tendinopathy: an Evidence Based Approach” Chris Littlewood, Corso di specializzazione
“Corso M1- Basic Training sulla Graston Technique per la mobilizzazione dei tessuti molli assistito da strumenti GT”, Ability Group, Corso di specializzazione
Esplorare i sentieri del corpo: guidati alle conoscenze di Anatomia topografica, di superficie, palpatoria Prof.Ferdinando Paternostro, FisioOneLab, Parma

2015

“Riabilitazione flebo-linfologica e terapia manuale dell’edema veno-linfatico, metodo Foldi:
-Il drenaggio linfatico manuale nel trattamento del linfedema primario e secondario polidistrettuale;
-L’elastocompressione dal bendaggio al tutore elastocontenitivo: in flebologia, linfologia, neurologia, ortopedia, vulnologia”, Dott. Domenico Corda, Corso di specializzazione

Tirocinio

Presso strutture private (centri fisioterapici e case di riposo):

  • per acquisire competenza sull’osservazione e l’analisi dell’atteggiamento posturale del paziente, per imparare l’uso delle macchine di terapia fisica, per valutare i trattamenti da proporre per il percorso riabilitativo in pazienti con problematiche ortopediche posturali e neurologiche.
  • Presso asili nido e scuole materne per la valutazione dei bambini sani per identificare le principali tappe delle sviluppo motorio;
  • Presso Ospedale Maggiore di Parma, reparti di Neurologia e Medicina Riabilitativa, per seguire e trattare i pazienti sub-acuti con esiti di ictus cerebrali, midollari, pazienti traumatizzati cranici;
  • Presso Il centro Cardinal Ferrari per il trattamento delle patologie di tipo neurologico nell’infanzia;
  • Presso l’Unità Spinale di Villanova (Piacenza) per trattare pazienti con mielolesioni;
  • Presso la Società sportiva di rugby le Zebre, per meglio comprendere il percorso riabilitativo dello sportivo infortunato e del post – intervento, fino al ritorno sul campo.

Il Magazine

Vedi tutti gli Articoli

Il Magazine

Vedi tutti gli Articoli
  • Lo strappo muscolare al polpaccio nel basket

    Strappi muscolari al polpaccio nel basket sono molto frequenti per il carico eccessivo legato all’attività sportiva e per i movimenti esplosivi degli arti inferiori. In base alla gravità e al numero di fibre coinvolte, gli strappi muscolari si classificano in tre categorie.

    Continua a leggere
  • disturbi dell’anca

    I disturbi dell’anca si possono riscontrare tra gli infortuni del pallavolista e solitamente, quando accade, sono difficili da risolvere e si possono verificare anche diverse patologie in base alla zona specifica dell'anca e al tipo di dolore.

    Continua a leggere
  • La frattura alle vertebre

    La frattura alle vertebre da compressione è causata dalla rottura o dal collasso delle vertebre, non necessariamente per un trauma. In base alla classificazione cambia il tipo di trattamento. Si distinguono principalmente fratture amieliche e mieliche, stabili e instabili.

    Continua a leggere
  • strappo muscolare

    Gli strappi muscolari interessano i muscoli scheletrici che permettono il movimento e preservano la postura del corpo. Quando le fibre che compongono il muscolo si rompono causano lo strappo muscolare.

    Continua a leggere